Australian Open Predictions, Melbourne, Australia

    0
    15

    Guarda le migliori previsioni di tennis per L’Australian Open ogni giorno.

    Australian Open 2019 presentation-tennis

    Finalmente è arrivato l’incontro con il primo grande evento della stagione. Il grande mondo del tennis sarà raccolto sui campi di Plexicushion a Melbourne Park per L’Australian Open, la prima delle quattro imbragature in programma dal 14 gennaio al 3 febbraio. Dopo una seconda metà del 2018 al livello più alto, L’uomo da battere è serbo Novak Djokovic, tornato al primo posto nelle classifiche ATP, mentre nel campo delle donne la previsione rimane aperta e incerta.

    Infine è arrivato l’incontro con il primo grande evento della stagione. Il grande mondo del tennis sarà raccolto sui campi di Plexicushion del Melbourne Park, per L Of The Australian Open, il primo dell’imbragatura a trazione anteriore, in programma dal 14 gennaio al 3 febbraio. Dopo una seconda metà del 2018 Per della della dell’alto, l’uomo da combattere è cipolle, Novak Djokovic, tornato al primo posto nelle classifiche ATP, mentre nel campo delle donne, la previsione rimane aperta deve essere determinata.

    Suggerimenti dei nostri esperti per le vostre previsioni aperte Australiane

    Dodici mesi fa fu lo Svizzero Roger Federer, che ha sollevato il Norman Brookes Challenge Cup, la coppa, che è assegnato al vincitore del singolare maschile: Svizzera set 6-2 6-7 6-3 3-6 6-1 vittoria contro la croazia Marin Cilic per ripetere il successo dello scorso anno, contro Rafa Nadal.

    Per voi chi è il favorito per l’edizione di quest’anno, è stato Federer stesso che, in un’intervista, ha ammesso: “il favorito è Djokovic, ma dietro di lui ci sono 10 giocatori che potrebbero vincere il torneo, e alcuni di loro sono io.”Ai grandi ragazzi mancherà L’argentino Juan Martin Del Potro, che si sta riprendendo da una rotula rotta a Pechino lo scorso ottobre, mentre lo scozzese Andy Murray non è il migliore. Il britannico, poche ore dopo L’inizio Dell’Open, annunciò in lacrime che durante la stagione avrebbe dovuto ritirarsi. L’intervento all’anca che ha subito l’anno scorso non ha dato il risultato desiderato e a meno che un possibile miracolo Murray 2019 sia costretto a ritirarsi definitivamente dal lavoro.

    Tornando alla discussione sul tennis giocato, se Djokovic è il primo uomo a sconfiggere e federalizzare il maestro a cui tutti sognano trionfalmente, c’è un Rafa Nadal che rimane una mina vagante. Il giocatore mancino di Manacor è entrato nella formazione di partenza senza partite ufficiali: dopo la sua prestazione ad Abu Dhabi alla fine di dicembre, si è iscritto al 250 ATP di Brisbane, ma ha perso il torneo a causa di un infortunio. E ‘ dalla parte di Federer e se entrambi raggiungono il penultimo atto della competizione vedremo il 39 ° scontro di due incredibili carriere.

    Melbourne potrebbe anche nominare il primo Grande Slam della carriera di Alexander Zverev: il vincitore delle ultime finali ATP World Tour non è mai stato prillato ancora nelle major, solo che penso che il miglior risultato sia un quarto-finale nel 2018 a Roland Garros. Che la maturità finale del giovane tedesco di origine russa è arrivata?

    Tra gli altri giocatori che pensiamo valga la pena menzionare il croato, Marin Cilic, e il sudafricano Kevin Anderson: il suo primo, come ha detto, l’anno scorso ha raggiunto la finale a Melbourne, è anche attivo nella grande finale del Grande slam, a Wimbledon, nel 2017, e soprattutto al US Open 2014 dove ha vinto. L’esperienza è maturata così tanto e la scorsa stagione ha portato brillantezza al suo paese vincendo la coppa Davis. Anderson, d’altra parte, ha due finali slam, al 2017 US Open e 2018 Wimbledon, gioca bene sulla pista veloce e può usufruire di un grande servizio. A nostro avviso, è la mina vagante più pericolosa della semina.

    Quale previsione sul vincitore Dell’Australian Open 2019?

    Quale previsione sul vincitore Dell'Australian Open 2019?

    Sulla riga di quanto scritto nei paragrafi precedenti, il preferito è Novak Djokovic seguito da Federer, Nadal e Zverev. In aggiunta ai suddetti Cilic e Anderson, il bookmaker inserito nella lista dei papabili anche il Giapponese Kei Nishikori, l’Austriaco Dominic Thiem e l’idolo di casa Nick Kyrgios, giocatore del suo potenziale, ma il risultato finora eterna speranza mai interamente dedicato alla storia del tennis.

    Predizione sicura: Djokovic

    Perche ‘ hai scelto Djokovic? Semplice perche ‘ dal 2018 di Wimbledon, il suo record di corsa dice 38 vittorie e 5 sconfitte. Può non essere il notaio non pagato di alcune stagioni fa, ma nessuno ha fatto meglio del tennista serbo. Il tabellone non è particolarmente proibitivo per lui e la storia della sua finale di Slam dice che in 6 occasioni è venuto all’ultimo atto e ha sempre vinto. È l’unico torneo Slam in cui non ha perso in finale.

    L’inizio della stagione di Djokovic è stato riservato alla vittoria al torneo di Abu Dhabi e alla semifinale di Doha, dove è stato battuto da Roberto Bautista Agutista. Per coloro che vogliono scommettere su Djokoviv, la squadra per il suo settimo successo a Melbourne è 2.20 su william-hill.

    Previsione Evergreen: Federer

    Nel cassetto di molti fan c’è l’ovvio sogno di rivedere Roger Federer triumph. Gli svizzeri hanno infranto tutte le regole e hanno restituito scettici e detrattori che solo tre anni fa, li ha messi KO, da allora ha vinto 3 Slam e gli ultimi 2 anni solo All’Australian Open. A 37 anni, la gestione fisica è importante, soprattutto su una superficie faticosa come il cemento, e così “King” Roger si limitava a giocare la Hopman Cup in coppia con la connazionale Belinda Bencic prima Dell’Australian Open e, ovviamente, vi trionfò, anche ripetendo la vittoria del 2018.

    Come il suo rivale Djokovic a Melbourne, ha già trionfato 6 volte e solo una volta, nel 2009, è stato sconfitto in finale da Rafael Nadal. Evergreen Federer e ‘ iscritta al Consiglio di amministrazione di William hill alle 5.50.

    Il plotone italiano (esclusi i possibili fortunati perdenti dell’ultimo minuto) è composto da otto unità. Nel campo maschile, Fabio Fognini e Andreas Seppi (cioè alle ore 201.00 e 501.00 a william hill), entrambi giunti in passato, quarto round: il ligure, nel 2014, l’ultimo anno, mentre il Sud-che, tra l’altro, ha fatto bene ad uscire dal torneo di Sydney, nell’anno 2013, 2015, 2017 e 2018.

    C’è anche la curiosità di vedere come si comporterà Marco Cecchinato che ha fatto buoni progressi sul veloce. Il finalista Roland Garros del 2018 ha recentemente raggiunto la semifinale di Doha. Altri giocatori in gara saranno Matteo Berrettini, Thomas Fabbiano e il qualificatore Stefano Travaglia e Luca Vanni. Tra le donne, però, L’unica rappresentante è Camila Giorgi, che a Melbourne non ha mai superato il terzo turno (2015).

    Le migliori quote per i pronostici Australian Open 2019

    • Novak Djokovic-2.20
    • Roger Federer-5.50
    • Rafael Nadal-9.00
    • Alexander Zverev-13.00
    • Kei Nishikori-26.00
    • Karen Khachanov-26.00
    • Marin Cilic-29.00
    • Kevin Anderson-29.00
    • Nick Kyrgios-51.00
    • Borna Coric-51.00
    • Andy Murray-51.00
    • Dominic Thiem-51.00
    • David Goffin-67.00
    • Jo-Wilfried Tsonga – 126.00
    • Fabio Fognini-501.00
    • Lucas Pouille-201.00

    Australian Open 2019: il torneo femminile

    Australian Open 2019: il torneo femminile

    Quattro vincitori in quattro tornei Slam 2018 ci dicono che anche la stagione di tennis femminile promette di essere più aperto che mai e con esso il torneo femminile All’Australian Open. Nel 2018 ha vinto la finale danese Caroline Wozniacki contro la Romania Simona Halep. Oggi è difficile dire chi può mettere le mani sul circuito femminile nel nuovo anno. I Melbourne favoriti sono per Serena Williams, che nella finale di U. S. Open slam della scorsa stagione si è arresa solo in finale a Naomi Osaka. “Serenona” è elencato dagli editori William-hill alle 5.50 e alla Hopman Cup ha mostrato che è in buona forma vincendo tutti i singoli che ha suonato.

    Dietro L’americano c’è la tedesca Angelique Kerber che ha già messo tre Slam sulla scacchiera e uno è stato L’Australian Open 2016. Kerber e’in buone condizioni, Banca alle 7. Alcuni addetti ai lavori non si tirano indietro dalla possibilità che potrebbe essere la Bielorussia Aryna Sabalenka tutti d’accordo: il suo tennis è impressionante, ma non c’è dubbio la costrizione mentale. E l’ha mostrato al recente torneo di Sydney, battuto al primo round da Petra Kvitova. Solo il ceco è una delle possibili sorprese a Melbourne. Se scegliessimo uno sconosciuto, la sceglieremmo. Tra la vetta, l’altitudine è molto alta: alle 19.00 sul bordo di William Hill. Allo stesso ritmo sono introdotti L’Australiano Ashleight Barty e altre Karolina Pliskova, tutte precedute alle 12.00 già menzionate Osaka e alle 15.00 Dall’Ucraina Elina Svitolina.

    Australian Open: all odds bet

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here